Master biennale di I livello in WOODWIND DOUBLER (polistrumentista poligenere di strumenti a fiato)

Il Master è rivolto alla formazione di musicisti professionisti nell’esecuzione con più strumenti a fiato, diversi tra loro per taglie e per tipologia. Le competenze da acquisire riguardano: pronuncia, fraseggio, suono e stile di diversa estrazione (classico, jazz, pop, rock, folk) e capacità di improvvisazione. Particolare attenzione sarà dedicata alla musica d’insieme e all’improvvisazione come tecnica e prassi di creazione estemporanea con lo strumento.

Frequenza
Le lezioni si svolgeranno durante l’anno accademico 2021/2022.
Sono assicurate le ore in presenza per gli insegnamenti di prassi esecutiva. Gli insegnamenti a contenuto teorico potranno essere erogati on line in considerazione della pandemia in corso.

Docenti
Prassi esecutive e repertori I e II (Clarinetto) [in varie taglie] Adalberto Ferrari
Prassi esecutive e repertori I e II (Sassofono) [in varie taglie] Rossano Emili
Prassi esecutive e repertori I e II (Flauto) [in varie taglie] Antonio Vivian
Prassi esecutive e repertori I e II (Oboe o Fagotto) Steno Boesso (Fagotto) da designare (Oboe)
Prassi esecutive e repertori I e II (Clarinetto storico) Rocco Carbonara
Musica d’insieme jazz I e II Robert Bonisolo Dip. Jazz
Improvvisazione allo strumento I e II da designare Dip. Jazz
Tecniche dell’improvvisazione jazz I e II da designare Dip. Jazz
Armonia Jazz I e II Federico Benedetti
Musica d’insieme per strumenti affini Franco Poloni
Gestione dell’attività professionale da designare
Acustica musicale (Elettroacustica I) da designare Graim studio
Campionamento dei suoni (Tecniche di montaggio per post produzione audio visiva I) da designare Graim studio

Tutor e coordinamento del Master: prof. Adalberto Ferrari

Sbocchi occupazionali:
Titolo conseguito
Per conseguire il titolo di Master biennale di primo livello in WOODWIND DOUBLER lo studente dovrà aver acquisito i crediti previsti dall’ordinamento del corso, inclusi quelli relativi alle attività di tirocinio e alla prova finale.
La frequenza minima obbligatoria è pari all’80% delle ore previste da ciascuna disciplina.
Come accedere al corso
Titolo di accesso
Diploma Accademico di Primo Livello, una Laurea triennale o un Diploma di Ordinamento previgente, o un altro titolo rilasciato all’estero riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente.

Ammissione
Domanda di ammissione: 06 Luglio - 22 Agosto
Esame di ammissione: tra il 16 e 24 Settembre

Procedura di ammissione da qui https://siavi.conservatoriodimusica.it/preselections/add