Conservatorio di Musica di Vicenza “Arrigo Pedrollo”, Dipartimento di Musica Antica
Erasmus
Grazie al programma Erasmus+, gli studenti, i docenti e lo staff del Conservatorio di Vicenza potranno acquisire esperienza e competenze tramite percorsi di studio, di insegnamento e di formazione all’estero. L'esperienza dell'Erasmus+ è considerata non solo un arricchimento degli studi ma anche uno stimolo per imparare a convivere con culture diverse, oltre che un’occasione in cui lo studente può scoprire una maggiore autonomia.

Il Conservatorio di Vicenza “Arrigo Pedrollo” è parte di VoxEarlyMus, un progetto che nasce nel 2015 dalla collaborazione tra cinque Conservatori Europei: National University of Music Bucharest, Koninklijk Conservatorium Den Haag, “Joseph Haydn” Konservatorium Eisenstadt, “Arrigo Boito” Conservatorio di Parma, oltre a quello di Vicenza, e prevede 3 anni di attività e di corsi congiunti tra studenti e docenti del consorzio. Il progetto è stato selezionato dall'Unione Europea nel programma ErasmusPlus, come Key Action 2. 
Ogni anno, per tre anni, il Conservatorio di Vicenza emetterà un bando per selezionare circa 6 studenti e 2 o 3 docenti del Dipartimento di Musica Antica. I selezionati parteciperanno ad incontri intensivi della durata di 8-10 giorni (un incontro intensivo all’anno) durante i quali sono previsti corsi specifici sul tema e concerti degli studenti. Inoltre, saranno svolti progetti di ricerca, lo sviluppo di un curriculum congiunto, e publicazioni (DVD, Handbook, Webmedia).

Inoltre, il Dipartimento di Musica Antica di Vicenza è intensamente coinvolto negli scambi di docenti previsti dal programma Erasmus, dando ai propri studenti la possibilità di godere in sede dell'insegnamento di musicisti di fama internazionale.

Ulteriori informazioni: https://www.consvi.it/studenti/site/it/erasmus/
Contatto del referente per Erasmus: international@consvi.it