MUSICHE TRADIZIONALI (biennio ordinamentale)



  Course Catalogue

Obiettivi formativi:
Al conseguimento del titolo, i Diplomati Accademici di II livello in MUSICHE TRADIZIONALI (indirizzo MUSICA INDIANA) hanno sviluppato: personalità artistica ed elevato livello professionale che consente loro di realizzare ed esprimere i propri concetti artistici; approfondita conoscenza di stili e tecniche strumentali/interpretative ad essi relative, tale da consentire loro di prodursi in una vasta gamma di contesti differenti; capacità: o di interpretare con una cifra distintiva e personale musiche del repertorio tradizionale indiano; o di fornire adeguatamente il proprio apporto con professionalità artistica in gruppi jazz, folk ed etnici; o di sviluppare ulteriormente e autonomamente le proprie tendenze estetiche in una particolare area di specializzazione; o di relazionare le conoscenze con abilità pratiche per rafforzare il proprio sviluppo artistico; o di rappresentare per iscritto come verbalmente i propri concetti artistici; o di intraprendere in modo organizzato progetti artistici in contesti nuovi o sconosciuti, anche in staff con esperti di altre aree artistiche o del mondo produttivo.

Sbocchi occupazionali:
Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti:
- Strumentista o cantante solista
- Strumentista o cantante in gruppi di musica o danza tradizionali
- Strumentista o cantante in ensemble di carattere interculturale
- Consulente per attività connesse alla catalogazione, promozione e divulgazione delle tradizioni musicali extraeuropeee delle fasce folcloriche europee
- Trascrittore di repertori musicali di tradizione orale
Come accedere al corso
Per essere ammessi ad un corso di diploma accademico di secondo livello è necessario possedere all'atto dell'immatricolazione uno dei titoli elencati di seguito:
- diploma di conservatorio dell’ordinamento previgente (congiuntamente al diploma di scuola secondaria superiore o ad un altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo)
- diploma accademico di primo livello
- titolo accademico di primo livello conseguito all’estero
- laurea dell’ordinamento previgente
- laurea triennale
- laurea conseguita all’estero.
È ammessa l’immatricolazione con riserva se il titolo richiesto sarà conseguito entro l’ultima sessione dell’anno accademico precedente a quello di immatricolazione.

Programma esame di selezione:

BANSURI
Per accedere al biennio e indispensabile una buona conoscenza  tecnica ed interpretativa del Bansuri. Al candidato sarà richiesta la presentazione di una composizione a scelta in un Raga del repertorio tradizionale.
Una buona capacità di improvvisare in un ciclo ritmico, la conoscenza del sistema di scrittura, un buon orecchio  interesse e passione per questa antichissima cultura musicale.


CANTO INDIANO
Esecuzione di un rāga a scelta del candidato e uno a scelta della commissione tra Bhūpālī (modocon scala pentafonica di intervalli maggiori), Yaman (modo con scala dalla quarta aumentata) eBhairavī (modo con scala di intervalli minori) secondo la struttura tradizionale di ālāp,composizione e variazioni sulla composizione secondo varie tecniche, per esempio vistār, tān, tihāī.Il candidato deve portare lo strumento (anche elettronico) per bordone e accompagnamento. Se nonè accompagnato da tabla (anche elettronico) deve essere in grado di tenere il ciclo ritmicomanualmente.


TABLA
Prova pratica 25-30 minuti
1) Prova esecutiva con programma a libera scelta del candidato,comprendente almeno due significative composizioni del repertorio del Tabla.Due Taal a scelta tra: Tintal, Rupaktal, Japtal, Ektal.Un Raga pentatonico e un Raga del repertorio tra le 10 Thaat di base.
2) Il candidato si sottoporrà inoltre a un colloquio di valutazione delleconoscenze musicali, culturali e motivazionali.


 Criteri di Valutazione:
- Sensibilità ritmica, senso della struttura
- Padronanza della tecnica strumentale
- Attitudine all’improvvisazione
- Capacità di esecuzione a memoria.