PREPOLIFONIA


Obiettivi formativi:
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Prepolifonia, gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare i propri
progetti in campo musicale. A tale scopo sarà dato rilievo allo studio degli aspetti musicologici, paleografici e semiologici specifici del repertorio monodico cristiano e delle prime forme di polifonia. E', inoltre,
fondamentale lo studio del linguaggio musicale attraverso l'approfondimento del sistema modale gregoriano e medievale, anche attraverso la trattatistica coeva. Grazie a questi elementi e alla interpretazione ed
esecuzione del repertorio, sia per le parti solistiche sia per quelle d'insieme, si completerà la formazione con l'acquisizione di una tecnica chironomica, cioè di direzione di gruppi vocali e/o corali specializzati in
questo repertorio. Gli obiettivi formativi del corso vengono integrati con adeguate competenze nel campo dell'informatica musicale e di una seconda lingua comunitaria.

Sbocchi occupazionali:
Il corso offre allo studente le seguenti possibilità di impiego:
‐ Direzione di gruppi vocali e/o corali
‐ Cantore solista o corista in gruppi vocali e/o corali
‐ Attività di ricerca in campo musicologico, paleografico e semiologico
‐ Musicista liturgico.
Diploma Accademico di Primo Livello
Per essere ammessi a un corso di diploma accademico di primo livello è necessario possedere all'atto dell'immatricolazione un diploma di scuola secondaria superiore o un altro titolo di studio conseguito all’e stero e riconosciuto idoneo.
È consentita l’ammissione di candidati che denotino qualità artistiche particolarmente spiccate, ancorché privi del diploma di scuola secondaria superiore che tuttavia dovrà essere conseguito prima di sostenere la prova finale di diploma accademico.
Gli studenti che non possiedono le certificazioni relative alle discipline previste nel ciclo di formazione preaccademica potranno essere ammessi con attribuzione di debiti formativi da assolvere prima di sostenere esami relativi alla disciplina di riferimento presente nei corsi accademici. Si rinvia al Regolamento Riconoscimento Crediti e Debiti per ulteriori informazioni.

Programma esame di selezione:

Il candidato dovrà dimostrare una conoscenza di base nei seguenti ambiti:
a) Elementi fondamentali di liturgia;
b) Elementi di modalità gregoriana: corde madri e loro evoluzione; il sistema dell’octoechos, toni e modi, la salmodia semplice;
c) Elementi di notazione neumatica e sue applicazioni.
Colloquio di carattere generale e motivazionale.
CRITERI DI VALUTAZIONE
Correttezza di esecuzione
Aderenza stilistica