DIDATTICA DELLA MUSICA (biennio “non abilitante”)
corso accademico di secondo livello ordinamentale di didattica della musica “non abilitante” e svincolato dall’accesso con numero programmato.

Obiettivi formativi:
Al termine degli studi relativi al diploma accademico di secondo livello in didattica della musica, gli studenti devono avere acquisito competenze didattico pedagogiche, psicologiche, antropologiche e metodologiche musicali funzionali alla realizzazione concreta della propria personalità didattico/artistica musicale e alla relativa proiezione nei contesti dell'insegnamento delle discipline musicali nella Scuola. A tal fine il percorso formativo dà rilievo all'acquisizione dei contenuti e degli strumenti metodologici fondamentali della discipline didattiche musicali tenendo a riferimento gli obiettivi, i contenuti e le competenze enunciati dalla normativa vigente, riguardanti in particolare la formazione in musica, storia della musica, tecnologie musicali e teoria, analisi e composizione.

Sbocchi occupazionali:
Il percorso formativo è strutturato in modo da consentire il conseguimento dei 24 CFA necessari per l'accesso al concorso a cattedra per le seguenti discipline: A - 29 (musica negli istituti di istruzione secondaria di Il grado); A - 30 (musica negli istituti di istruzione secondaria di I grado); A - 53 (Storia della musica); A - 55 (strumento musicale nella scuola secondaria di Il grado); A - 56 (strumento musicale nella scuola secondaria di I grado); A - 63 (Tecnologie musicali); A - 64 (Teoria, analisi e composizione).
Diploma Accademico di Secondo Livello
Per essere ammessi ad un corso di diploma accademico di secondo livello è necessario possedere all'atto dell'immatricolazione uno dei titoli elencati di seguito:
• un diploma di conservatorio dell’ordinamento previgente (congiuntamente ad un diploma di scuola secondaria superiore o ad un altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo);
• un diploma accademico di primo livello;
• un titolo accademico di primo livello conseguito all’estero;
• una laurea dell’ordinamento previgente;
• una laure a triennale;
• una laurea conseguita all’estero.
È ammessa l’immatricolazione con riserva per gli studenti che all’atto dell’immatricolazione non siano ancora in possesso di uno dei titoli richiesti ma che lo conseguano entro l’ultima sessione dell’anno accademico precedente a quello di immatricolazione.
Gli studenti che non accedono con il corrispondente titolo accademico di primo livello conseguito presso il Conservatorio di Vicenza potranno essere ammessi con attribuzione di debiti formativi da assolvere prima di sostenere esami relativi alla disciplina di riferimento presente nei corsi accademici. Si rinvia al Regolamento Riconoscimento Crediti e Debiti per ulteriori informazioni.

Programma esame di selezione:

- Verifica delle competenze didattico/pedagogiche precedentemente acquisite;
- verifica delle competenze musicali (riconoscimento ritmico, melodico, timbrico; capacità di riproduzione di altezze e ritmi; conoscenza della teoria musicale e dell'armonia; conoscenze di storia della musica, di videoscrittura e di conoscenza della lingua straniera con lessico specifico musicale) per gli studenti che chiedono di accedere con un diploma accademico o con una laurea non musicale o non musicologica;
CRITERI DI VALUTAZIONE:
qualità delle conoscenze accertata durante il colloquio.