Conservatorio di Musica di Vicenza “Arrigo Pedrollo”
Istituto Superiore di Studi Musicali

Concerti ed eventi

I FIORI MUSICALI
Giovedì 19 maggio - ore 18:00
Madrigali passeggiati e rotti

Fiori Musicali
Concerti a cura del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio
Letture a cura della Biblioteca Civica Bertoliana


Madrigali passeggiati e rotti
L’arte della viola bastarda


Testi di Ludovico Ariosto, Giovanni Battista Strozzi, Torquato Tasso, Gabriele D’Annunzio, Eugenio Montale, Valerio Belli 

Scelta dei testi: Oreste Palmiero

Ensemble di viola da gamba della prof.ssa Bettina Hoffmann


Orlando di Lasso (1532-1594) 
“Susanne un jour” da Mellange


Francesco Rognoni (seconda metà del XVI secolo - dopo 1626)
Diminuzioni per viola bastarda sopra “Susanne un jour” da Selva de varii passaggi


Cipriano de Rore (1515-1594)
“Ancor che col partire” da Il primo libro di madrigali a quattro voci


Riccardo Rognoni (1550-1620)
Diminuzioni per viola bastarda sopra “Ancor che col partire” da Passaggi per potersi esercitare


Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525-1594) 
“Io son ferito ahi lasso” da Il terzo libro delle Muse a cinque voci


Orazio Bassani detto Orazio della Viola (1570-1615) 
Dimuzioni per viola bastarda sopra “Io son ferito ahi lasso” da Lezioni di contrappunto


Cipriano de Rore 
“Signor mio caro” da Il primo libro di madrigali a quattro voci


Orazio Bassani detto Orazio della Viola 
Dimuzioni per viola bastarda sopra “Signor mio caro” da Lezioni di contrappunto


Cipriano de Rore 
“Non gemme non fin’oro” da Il primo libro di madrigali a quattro voci


Girolamo Dalla Casa (prima metà del XVI sec. - 1601) 
Diminuzioni per viola bastarda sopra “Non gemme non fin’oro” da Il vero modo di diminuir con tutte le sorti di stromenti di fiato & di corda & di voce humana


Argentina Becchetti
Patrizia Belluzzo
Daniela Colangelo
Adele Serena
Hiroyuki Tabuchi

viole da gamba

Bettina Hoffmann tactus


Leonardo Albiero voce recitante

L'accesso agli spettacoli in Conservatorio è con Green Pass rafforzato (Super Green Pass). L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria scrivendo a prenotazioni@consvi.it o sulla piattaforma Eventbrite a questo link.

Accesso in sala a partire da 30 minuti prima dell’inizio del concerto: è prevista la misurazione della temperatura corporea per gli spettatori e un’autodichiarazione sull’assenza di sintomi riconducibili al Covid, oltre all’utilizzo della mascherina FFP2 sempre indossata.